Involtini di pollo con contorno di cipolle caramellate

DSC_0248firmaDSC_025firmaf

Un po’ involtini, un po’ scaloppine, un po’…hamburger! Una bomba calorica? Ma no, solo un involtino diverso dal solito. Li ho preparati e, solo in un secondo momento, ho pensato ad un contorno di cipolle caramellate. Be’, devo dire che il risultato non è stato niente male, le cipolle conferiscono agli involtini un po’ di umidità in più e quel pizzico di agrodolce che non guasta. E’ preferibile utilizzare cipolle rosse di Tropea, ma non le avevo e mi sono accontentata di una modesta cipollina bianca.
E’ un contorno che potete utilizzare in mille modi, per accompagnare piatti di carne o di pesce o su dei crostini di pane.

Ingredienti per 4 persone:

Per gli involtini:
– 8 fettine di petto di pollo sottili
– 280 g di macinato misto
– 1 uovo
– 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
– 1 ciuffetto di prezzemolo
– 1 cucchiaio di pangrattato
– Farina q.b. per impanare gli involtini
– 30 g di olio d’oliva
– 20 g di burro
– 1 bicchiere (non colmo) di vino bianco
– Sale, pepe e salvia q.b.
– Stuzzicadenti

Per le cipolle caramellate:
– 2 cipolle medie
– 2 cucchiaini di zucchero
– 1 cucchiaio di aceto balsamico
– Olio d’oliva e Sale q.b. 

Procedimento:
In una terrina ponete la carne macinata, l’uovo, il Parmigiano, il prezzemolo tritato, il pangrattato, un pizzico di sale ed uno di pepe e amalgamate bene il composto. Prendete le fettine di pollo e cominciate a farcirle con il composto ottenuto: prelevate una pallina di circa 35 g di macinato, datele una forma allungata e ponetela sul lato più largo della fettina di pollo; arrotolatela e chiudetela con un paio di stuzzicadenti; infarinate l’involtino. Proseguite in questo modo anche con le altre fettine.
Ponete sul fuoco una padella piuttosto capiente, metteteci l’olio, il burro e la salvia (preferibilmente fresca, io avevo solo quella essiccata) e fate scaldare. Quando il burro si sarà sciolto completamente, disponete nella padella tutti gli involtini. Lasciateli rosolare bene e quando saranno dorati in superficie aggiungete il vino. Una volta evaporato, salate e mettete un coperchio sulla padella. Fateli cuocere a fuoco basso per 10-15 min circa e se vi sembra che, nel frattempo, il liquido di cottura si stia asciugando troppo, aggiungete altro vino oppure un po’ d’acqua. La cottura di questi involtini non può essere troppo veloce ed aggressiva, perché bisogna dare anche alla farcia il tempo di cuocere.
Frattanto, preparate le cipolle. Fate scaldare una padella antiaderente con un filo abbondante di olio d’oliva e lo zucchero. Intanto, prendete le cipolle, privatele della buccia esterna e tagliatele a fette non troppo sottili. Non appena lo zucchero inizia a caramellarsi, unite le cipolle e fatele stufare per qualche minuto. Infine, aggiungete l’aceto e il sale e fate insaporire ancora per qualche secondo. Le cipolle dovranno appassire, ma rimanere piuttosto al dente.
Quando anche gli involtini saranno cotti, disponeteli su un piatto da portata, irrorateli con il sugo ottenuto e accompagnateli con le cipolle caramellate.

Tonia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...