Toast “in carrozza” al forno

DSC_0662firma

Storia di una ricetta di riciclo…pan carrè prossimi alla scadenza, mozzarella avanzata, albumi in frigo da smaltire. Et volià, i toast in carrozza sono serviti! E che riciclo!
Li ho cotti in forno perché non mi andava di friggere e di mangiare cose fritte, eppure il risultato è stato croccante e appetitoso. Inutile dirvi, tuttavia, che fritti sarebbero supermegagalattici!

Ingredienti 2/3 persone:
– 140 g di pan carrè (8 fette)
– 110 g di fiordilatte
– 50 g di prosciutto cotto di Praga
– 2 uova (anche solo gli albumi)
– Farina q.b.
– Latte q.b.
– Pangrattato q.b.

Procedimento:
1. Mettete a scolare la mozzarella oppure asciugatela con un foglio di carta assorbente. Preparate una ciotolina con un po’ di latte, una con le uova sbattute, un piatto con un po’ di farina ed uno con del pangrattato. Schiacciate leggermente le fette di pan carrè con un matterello ed eliminate la crosta esterna.

2. Poggiate una fetta di pane su un tagliere (o sul piano di lavoro) e metteteci sopra una fetta di mozzarella, rimanendo entro i bordi della fetta, ed una di prosciutto. Chiudete con un’altra fetta e pressate con il palmo della mano.

4. Passate molto velocemente i bordi nel latte e poi nella farina. Poggiate il toast sul tagliere e premete bene i bordi. A questo punto, passate l’intero toast nell’uovo e poi nel pangrattato. Ripetete l’operazione con le altre fette.

5. Sistemate i toast su una teglia rivestita di carta da forno e infornate a 200° per 15 minuti, di cui gli ultimi 10 in modalità grill, prima da un lato, poi dall’altro.

6. Servite i toast ben caldi e filanti.

Tonia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...