Risotto cremoso al limone, zucchine e gamberetti

DSC_0778firma

Il solito risotto zucchine e gamberetti? No! No, perché questo risotto è profumatissimo e sa di fresco. Il limone gli dona una nota acida e briosa che rende il classico risotto zucchine e gamberetti molto speciale. In questa ricetta, poi, ho usato del formaggio fresco (di quello spalmabile) che gli conferisce cremosità e un pizzico di dolcezza.
Da buona terrona, anche nei risotti prediligo l’olio extravergine d’oliva anziché il burro, quest’ultimo, me lo riservo per la mantecatura finale. Tuttavia, siete assolutamente liberi di sostituire l’olio per il fondo con il burro!
Vi sconsiglio vivamente di utilizzare gamberetti sgusciati congelati e acquistati al supermercato, hanno, sì, il vantaggio di essere già pronti all’uso, ma sono completamente privi di sapore. Pertanto, recatevi dal vostro pescivendolo di fiducia, armatevi di buona volontà e sgusciate sapientemente con le vostre manine i gamberetti. Sentirete la differenza!

Ingredienti per 4 persone:
– 30 ml di olio (o burro, come preferite)
– 1/2 cipolla bianca
– 260 gr di zucchine mondate
– 340 gr di riso per risotti
– 1/2 limone, il succo
– 1/2 bicchiere di vino bianco
– 1 l circa di brodo vegetale
– 250 gr di gamberetti
– 1 limone (non troppo grande), la scorza grattugiata
– 40 gr di formaggio fresco spalmabile
– 1 noce di burro per mantecare
– Sale q.b.

Procedimento:
1. In una padella dai bordi alti grattugiate la cipolla e aggiungete l’olio. Mettete sul fuoco e lasciate che la cipolla imbiondisca. Poi, unite le zucchine, anch’esse grattugiate (non troppo finemente), e fatele stufare qualche minuto rigirandole spesso e fino a che non appariranno leggermente appassite.

2. Aggiungete il riso, fatelo tostare e sfumate col succo di limone e il vino bianco. Quando saranno evaporati, cominciate la cottura del riso aggiungendo di tanto in tanto il brodo vegetale.

3. A metà cottura (quanto ai tempi, seguite le indicazioni riportate sulla confezione del riso che state utilizzando) unite i gamberetti e la scorza del limone. Regolate di sale.

4. Per terminare, mantecate col formaggio fresco e il burro e servite subito.

Tonia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...