Pansotti al pesto

DSC_0795firma

Premetto che non è una mia ricetta. Ho visto realizzare questi pansotti un bel po’ di tempo fa dalla mitica  Cristina Lunardini su Alice tv. Mi ero ripromessa di farli, molto tempo fa ma, trattandosi di una pasta ripiena e, quindi, di una preparazione più elaborata, ho continuato a rimandarli. E quando decido di prepararli? Oggi, oggi che avevo Andrea tra i piedi perché con un po’ di febbre, e oggi che io non sono messa altrettanto bene tra mal di gola e sintomi influenzali vari. Alla fine, devo ammetterlo, ero sfinita, ero allo stremo delle forze…ma in cucina sono una stacanovista!
Si tratta di ravioli con ripieno di patate, fagiolini e pinoli, conditi con pesto alla genovese. Amo il basilico e quando è tempo di basilico fresco lo uso quotidianamente!
Ho realizzato metà della dose riportata ed ho ottenuto due piatti abbondanti ed uno più piccolo per un bambino. Per questo motivo, ho trascritto “4/5 persone” perché 5 piatti, con queste dosi, riuscite ad ottenerli sicuramente.
Quanto alla presunta difficoltà nella preparazione, se usate un pesto già pronto, la fatica si sposta esclusivamente sulla realizzazione dei pansotti, che, pur richiedendo un po’ di tempo, sono s t r e p i t o s i ! Grazie Cristina!

Ingredienti per 4/5 persone:

Per la sfoglia:
– 200 gr di farina 0 o 00
– 80 gr di semola di grano duro
– 3 uova
– 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Per il ripieno:
– 2 patate grandi lessate
– 100 gr di fagiolini lessati
– 50 gr di pinoli
– 40 gr di parmigiano grattugiato
– 40 gr di pecorino grattugiato
– Sale e pepe q.b.

Per il condimento:
– 100 gr di basilico
– 80 gr di olio extravergine d’oliva
– 20 gr di pecorino grattugiato
– 3 gr di sale
Oppure:
– 200 gr circa di pesto pronto

Procedimento:
1. Preparate la sfoglia mischiando le due farine e formando sulla spianatoia la tipica fontana. Al centro, mettete le uova e l’olio. Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto sodo e liscio e lasciatelo riposare per almeno mezz’ora.

2. Passate al ripieno: sbucciate le patate e schiacciatele allo schiacciapatate; sminuzzate al coltello i fagiolini e i pinoli e uniteli alla purea di patate. Incorporate i formaggi e aggiustate di sale e pepe.

3. Per il condimento, a meno che non usiate del pesto pronto, frullate nel bicchiere del mixer il basilico insieme al pecorino e al sale, e unite a filo l’olio. Fermatevi quando il composto apparirà omogeneo e cremoso.

4. Tirate la sfoglia sottile e ricavatene dei quadrati di circa 4 cm di lato. Distribuite al centro di ognuno una noce di ripieno e chiudete a triangolo. Sigillate bene i bordi e, eventualmente, rifilateli con la rotella per renderli più regolari.

DSC_0786DSC_0789

5. Lessate i pansotti in acqua leggermente salata e conditeli con il pesto.

Tonia

Annunci

2 pensieri su “Pansotti al pesto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...