Minestra di fave e cicoria

fave e cicoria firma

Bentrovati, miei cari lettori! Bentrovati, sì, perché è da tempo che non scrivo un nuovo post. Purtroppo, per quanto possa avere nuove idee e tanta buona volontà, ho difficoltà a destreggiarmi tra pannolini, poppate, capricci e…padelle! Vi lascio immaginare con una neonata (grazie a Dio, bravissima) e le mille cure che richiede ed un fratello maggiore di quasi 4 anni nel pieno della sua “isteria gelosa”… Ho i minuti contati anche per cucinare, figuriamoci per pesare ingredienti, fotografare e postare nuovi articoli! Aiutoo!
Ciononostante, oggi ho deciso di ritagliare un po’ di tempo per me e per il mio blog lasciandovi una ricetta pugliese super tradizionale. La dolcezza delle fave incontra l’amaro delle cicorie in un connubio rustico che sa tanto di cose autentiche e buone. La ricetta tradizionale, in verità, è ancora più veloce e semplice e, se vogliamo, light, ma a me piace arricchirla con saporiti soffritti e croccanti crostini di pane. Perdonatemi, ma le cose sciape proprio non mi piacciono!

Ingredienti per 4 persone:
– 300 g di fave bianche secche decorticate
– 400 g di cicoria, preferibilmente selvatica
– 2 spicchi d’aglio
– Olio extravergine d’oliva q.b.
– Sale q.b.
– Peperoncino q.b.
– 5 fette di pane casereccio

Procedimento:
1. Mettete le fave in ammolo per una notte intera in abbondante acqua fredda. Il giorno dopo, sciacquatele sotto l’acqua corrente e cuocetele in un tegame capiente seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, o, comunque, fino a che non si sfalderanno. Qualora dovessero asciugarsi troppo in fase di cottura, aggiungete altra acqua calda. Assicuratevi, dunque, di avere sufficiente acqua per ottenere una consistenza vellutata.

2. Nel frattempo bollite anche le cicorie.

3. Preparate due padelle e soffriggete in ognuna uno spicchio d’aglio con dell’olio. In una delle due aggiungete anche il peperoncino. Una volta cotte, ripassate le fave nella padella con l’aglio e le cicorie in quella con aglio e peperoncino. Togliete l’aglio da entrambe le padelle e regolate di sale. Successivamente, frullate le fave fino ad ottenere una purea omogenea e vellutata.

4. Tagliate il pane a tocchetti, sistematelo in una teglia e versateci sopra un filo d’olio. Infornatelo e fatelo tostare in modalità grill rigirandolo di tanto in tanto. Tiratelo fuori solo quando sarà ben dorato e croccante.

5. E’ il momento di assemblare il piatto. Versate un mestolo abbondante di purea di fave nel piatto, poi una bella forchettata di cicoria ed infine qualche pezzetto di pane croccante. Terminate con un giro d’olio a crudo e gustatevi questo piatto semplice ma straordinariamente buono!

Tonia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...