Crespelle ai funghi

crespelle funghi firma

Le crepes sono una valida e veloce alternativa ai cannelloni e alle lasagne. Sono estremamente versatili perché le si può farcire come si vuole e, a seconda della farcia e del condimento, si adattano alle esigenze di un primo, di un secondo piatto o di un antipasto. In questo caso, le ho servite come primo, ecco perché, anziché farcirle semplicemente con un ripieno a base di ricotta e funghi, le ho condite con besciamella e sugo di pomodoro.
Ho sempre preferito questo genere di piatti in bianco (con la sola besciamella), tuttavia mi sono resa conto che il pomodoro gli conferisce quella nota acida che lo rende più “leggero” e stuzzicante. Ciononostante, se preferite la versione bianca, aumentate leggermente le dosi della besciamella ed omettete il sugo di pomodoro.
E’ una ricetta un po’ articolata perché prevede più preparazioni, ma vi assicuro che ne vale la pena!

Ingredienti (per 3 persone, 2 crespelle a testa)

Per le crespelle (circa 6)
– 150 ml di latte
– 2 uova
– 20 g di parmigiano/grana grattugiato
– 40 g di farina
– Sale e pepe q.b.
– Olio per ungere la padella

Per il sugo di pomodoro:
– Olio q.b.
– 1 spicchio d’aglio
– 300 ml di passata di pomodoro
– Sale q.b.

Per la besciamella:
– 300 ml di latte
– 20 g di burro
– 30 g di farina
– Sale q.b.
– Noce moscata q.b.

Per il ripieno:
– Olio q.b.
– 1 spicchio d’aglio
– 60 g di salsiccia fresca
– 150 g di funghi
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 220 g di ricotta
– 20 g di parmigiano/grana grattugiato
– 100 g di mozzarella
– Sale q.b.

Procedimento:
1. Cominciate col preparare l’impasto delle crespelle. Sbattete le uova con una frusta e unite il latte, il formaggio, il sale e la farina setacciata. Mescolate fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo. Qualora dovessero formarsi dei grumi, frullate il tutto con il frullatore a immersione. E’ preferibile lasciar riposare l’impasto per una mezz’ora prima di utilizzarlo, ma se non avete molto tempo a disposizione potete usarlo subito.
Procedete con la preparazione delle crespelle. Servendovi di un tovagliolo imbevuto d’olio d’oliva, ungete leggermente la padella e con un mestolo versate il composto ruotando la padella in modo da ricoprirne tutta la superficie. Siate molto veloci in questa operazione, perché l’impasto tende a cuocersi molto velocemente. Dopo un minuto circa, quando la crespella sarà dorata e si staccherà facilmente, potrete girarla e lasciare che cuocia anche dall’altro lato. Proseguite in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti e sistemate le vostre crespelle su un piatto, sovrapponendole.

3. Mentre le crespelle cuociono, potete preparare il sugo di pomodoro facendo soffriggere l’aglio nell’olio e versando poi la passata. Regolate di sale e lasciate cuocere una diecina di minuti. Non fatela restringere troppo, dovrà essere piuttosto fluida.

4. Passiamo alla besciamella. Riscaldate il latte nel microonde dopo averlo aromatizzato con la noce moscata. Mettete sul fuoco il burro e quando sarà fuso aggiungeteci (lontano dal fuoco) la farina. Mescolate rapidamente con una frusta e fate dorare leggermente. Unite poco per volta il latte, poi il sale e fate addensare (non troppo!).

5. Per il ripieno, prendete una padella antiaderente e soffriggeteci l’aglio con l’olio. Poi, aggiungete la salsiccia privata del budello, sgranatela e rosolatela per bene. Unite i funghi tagliati a pezzi, un goccio d’acqua, il sale e fate cuocere fino a che non saranno appassiti e morbidi. Terminate con il prezzemolo tritato grossolanamente.
Ora, mettete nel mixer i funghi, la ricotta, il formaggio e qualche cucchiaiata di besciamella e frullate. Unite la mozzarella precedentemente tagliata a cubetti e mescolate a mano.

6. E’ il momento di farcire le crespelle e assemblare il piatto. Prendete una crespella e farcitela, nel centro, con un paio di cucchiai di ripieno; piegatela a metà e poi ancora una volta fino ad ottenere un triangolo.
Dopo aver farcito tutte le crespelle, cominciate col mettere in una teglia uno strato di pomodoro e qualche cucchiaiata di besciamella. Posizionate, affiancandole, tutte le crespelle e terminate con un altro strato di pomodoro, la besciamella rimasta e una bella spolverata di formaggio grattugiato.

7. Infornate a 200° per 15-20 minuti.

Tonia

Lasagne ai funghi e salsiccia

lasagne funghi firma

Il profumo del bosco, della terra umida, dei funghi…ed io vado in estasi!
Mood autunnale: modalità On! Per questo motivo, oggi vi propongo un primo piatto a base di funghi che in autunno la fanno da padrone. In questa ricetta essi si uniscono alla salsiccia fresca e alla besciamella per creare una cremina avvolgente e succulenta.
Una variante della versione classica davvero appetitosa. Una volta provata, diventerà un classico della vostra cucina, ne sono convinta!

Ingredienti (per 3 persone):
– Lasagne fresche pronte q.b (meno di una confezione, generalmente da 250 g)

– Olio q.b.
– 1 spicchio d’aglio
– 150 g di salsiccia fresca
– 1/2 bicchiere di vino bianco
– 300 g di funghi (quelli che preferite o che avete a disposizione)
– 1 ciuffetto di prezzemolo
– Sale q.b.

Per la besciamella:
– 430/450 ml di latte
– 20 g di burro
– 40 g di farina
– Sale q.b.
– Noce moscata q.b.

Per terminare l’assemblaggio delle lasagne:
– 200 g circa di mozzarella
– Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.

Procedimento:
1. Pulite accuratamente i funghi e teneteli da parte. In una padella antiaderente capiente mettete un filo d’olio e l’aglio. Fate soffriggere e poi rimuovete l’aglio. Aggiungete la salsiccia privata del budello e sgranatela con un cucchiaio di legno direttamente nella padella. Una volta rosolata, unite il vino e lasciatelo evaporale. Unite anche i funghi, il sale e il prezzemolo tritato e cuocete fino a che i funghi non risulteranno morbidi (5 min circa, ma dipende dai funghi che utilizzate).

2. Preparate la besciamella: mettete a scaldare in un pentolino il latte (430 ml), salatelo e aromatizzatelo con la noce moscata; a parte, fate sciogliere il burro a fuoco basso, poi spegnete il fuoco e aggiungete la farina setacciata a pioggia, mescolando velocemente con una frusta per evitare la formazione di grumi; rimettete sul fuoco dolce e mescolate fino a farla diventare dorata; unite, poco per volta, il latte caldo e mescolate energicamente con una frusta. Fate cuocere fino a che non si sarà addensata, ma non troppo, dovrete ottenere una besciamella piuttosto fluida. Qualora dovesse sembrarvi troppo densa aggiungete altro latte, potete farlo anche a freddo senza problemi.

3. A questo punto, frullate metà del composto a base di funghi e salsiccia con tutta la besciamella che avete ottenuto e iniziate ad assemblare le lasagne.
Fate un primo strato di crema ai funghi e besciamella sul fondo della vostra pirofila. Proseguite con uno di lasagne, un altro di crema, uno di parmigiano grattugiato, uno di mozzarella ed uno di funghi e salsiccia a pezzetti (quelli che avete tenuto da parte). Continuate fino ad esaurimento degli ingredienti. Infornate a 200°C per una ventina di minuti. Controllate la cottura della pasta con una forchetta e spegnete quando anche la superficie apparirà bella dorata e gratinata.
Buon appetito!

Tonia