Lasagne al radicchio, speck e provola affumicata

DSC_0152firma
Radicchio rosso, speck, latte, farina, burro, parmigiano e scamorza affumicata. Pochi ingredienti per un primo piatto di grande impatto e che concilia facilmente i gusti di tutti. In questa ricetta, potete utilizzare anche delle lasagne preconfezionate, rendendo questo piatto anche molto veloce, ma in questo caso dovrete rendere il ripieno un po’ più liquido con l’aggiunta di un po’ di latte, in modo da avere una cottura ottimale.

 Ingredienti  per 4 persone:

Per le lasagne:
– 300 g di Semola di grano duro (oppure farina 0)
– 3 uova da 60 g l’una
– 1 cucchiaio di olio d’oliva

Per il ripieno:
-250 g di radicchio rosso già mondato
– 2 cucchiai di olio di oliva
– Un quarto di cipolla bianca
– 150 g di provola affumicata
– 60 g di speck a fette
– Parmigiano grattugiato q.b.
– Sale q.b.

Per la besciamella:
– 500 g di latte
– 40 g di farina
– 35 g di burro
– un pizzico di noce moscata
– sale e pepe q.b.

 Procedimento:
Iniziate con la preparazione delle lasagne. Ponete la semola sul piano di lavoro, rompetevi al centro le uova e versateci anche l’olio. Impastate per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto, lasciatelo riposare un quarto d’ora avvolto nella pellicola o semplicemente coperto.
Trascorso il tempo, riprendete il vostro impasto, impastatelo ancora qualche secondo e procedete con la preparazione della sfoglia, a mano con il matterello o con la macchina, come preferite. L’importante è che il risultato siano dei rettangoli di sfoglia molto sottili.
Lessateli in acqua bollente (a cui avrete aggiunto un filo d’olio) per pochi secondi, trasferiteli in una ciotola con acqua fredda e lasciateli asciugare su un canovaccio ben pulito.

Ora passate alla preparazione del ripieno. In una padella capiente lasciate imbiondire la cipolla con l’olio. Aggiungete il radicchio tagliato a listarelle sottili, regolate di sale e lasciatelo stufare dolcemente rigirando di tanto in tanto.
Contemporaneamente, preparate la besciamella. Mettete a scaldare in un pentolino il latte, salatelo e aromatizzatelo con la noce moscata; a parte, fate sciogliere il burro a fuoco basso, poi spegnete il fuoco e aggiungete la farina setacciata a pioggia, mescolando velocemente con una frusta per evitare la formazione di grumi; rimettete sul fuoco dolce e mescolate fino a farla diventare dorata; unite, poco per volta, il latte caldo e mescolate energicamente con una frusta. Fate cuocere fino a che non si sarà addensata, ma non troppo, dovrete ottenere una besciamella piuttosto fluida.
Trasferite 3/4 del radicchio cotto nel bicchiere del frullatore a immersione e aggiungetevi anche un po’ di besciamella per aiutare il mixer . Emulsionate fino ad ottenere una bella crema rosa.

Assemblate le lasagne. Se, durante l’assemblaggio, la besciamella dovesse sembrarvi troppo densa, aggiungete altro latte caldo o tiepido e mescolate bene.

Cominciate col versare uno strato sottile di besciamella sul fondo della vostra pirofila. Proseguite con uno strato di lasagne, uno di crema al radicchio, un altro sottile di besciamella, uno di parmigiano, uno di speck e uno di provola affumicata. Continuate in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Cospargete l’ultimo strato solo con la besciamella e il radicchio a listarelle lasciato da parte.
Infornate a 180°/200° per 20/30 min. circa.

Buon appetito!
Tonia