Biscotti al cioccolato al latte (riciclo uova di Pasqua)

biscotti cioccolato latte testoContinuo con la sperimentazione di ricette dolci volte a smaltire il cioccolato al latte delle uova di Pasqua…:)

Ingredienti (per una ventina):
– 200 g di cioccolato al latte
– 50 g di burro
– 2 uova
– 70 g di zucchero
– 220 g di farina 00
– 1 bustina di vanillina
– 2 cucchiaini di lievito in polvere

-Zucchero semolato e a velo q.b.

Procedimento:
1. Sciogliete al microonde o a bagnomaria il cioccolato insieme al burro e mettete da parte.

2. Montate le uova insieme allo zucchero. Poi, aggiungete il cioccolato e il burro fusi, la farina, la vanillina e il lievito. Mescolate bene: il risultato sarà un composto molto denso e appiccicoso.

3. Lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

4. Trascorso il tempo necessario, avrete un impasto morbido ma in grado di essere lavorato. Con un cucchiaio prelevatene una piccola quantità e formate una pallina (quanto alle dimensioni, tenete presente che raddoppierà il suo volume in cottura). Passatela nello zucchero semolato e poi in quello a velo (abbondantemente) e posizionatela su una leccarda ricoperta di carta da forno. Continuate in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto.

5. Infornate in forno caldo statico a 180° per 15 min. circa.

Tonia

Annunci

Torta al cioccolato al latte e yogurt (riciclo uova di Pasqua)

torta ciocc latte testo

Per tutte le mamme disperate come me perché hanno chili e chili di cioccolato al latte pasquale da smaltire prima che inizi a liquefarsi, una torta da colazione, come direbbe Banderas, “inzupposa” e perfetta per la merenda dei bambini. Una torta al cioccolato semplice semplice, resa soffice dalla presenza dello yogurt, del latte e della fecola. E allora forza, arte del riciclo a noi!

Ingredienti:
– 150 g di cioccolato al latte
– 80 g di burro
– 170 g di zucchero
– 3 uova
– 1 pizzico di sale
– 1 vasetto di yogurt bianco dolce (125 g)
– 80 ml di latte
– 230 g di farina 00
– 70 g di fecola di patate
– 1 bustina di lievito in polvere

Procedimento:
1. Fondete al microonde o a bagnomaria il cioccolato al latte ed il burro insieme. Teneteli da parte.

2. Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso e poi aggiungete il sale, lo yogurt ed il latte a filo. Incorporate anche il cioccolato ed il burro fusi e, successivamente, la farina, la fecola e il lievito setacciandoli insieme direttamente sul composto. Fate questa operazione con delicatezza, utilizzando una spatola in silicone e con un movimento dal basso verso l’alto.

3. Foderate con la carta da forno uno stampo di 26 cm di diametro circa e versateci dentro il composto ottenuto. Cuocete in forno caldo statico a 180° per 45  min. Trascorso il tempo, fate la prova dello stecchino e, se risulta cotta, spegnete il forno e lasciate raffreddare la torta al suo interno.

Tonia

Cheesecake al cioccolato (riciclo uova di Pasqua)

DSC_0830firma Ogni mamma di (almeno) un bambino di un’età compresa tra i 2 e i 10 anni (più o meno), dopo le festività pasquali si ritrova la casa invasa da uova di cioccolato. Ciò vuol dire avere tuo figlio che ti chiede continuamente, a qualsiasi ora del giorno e per almeno un paio di settimane, “un pezzetto di cioccolato”, che poi diventano due, o tre, o quattro…Ma ciò vuol dire, soprattutto, diventare una madre a dir poco ossessionata da quel cioccolato. Dopo il caffè postprandiale un bel pezzo ci sta, nel pomeriggio un pezzetto ci sta, dopo cena un pezzettino ci sta. Tuttavia, anche in questo caso, uno diventa due, tre ecc.
Liberarsi quanto prima di quel cioccolato diventa, dunque, un imperativo! Già mentre Andrea scartava le sue 6 uova pensavo a come avrei trasformato una parte di esse. Il problema è che il più delle volte si tratta di cioccolato al latte, non facilmente utilizzabile in pasticceria, a differenza di quello fondente.
Quello che vi propongo oggi, con cioccolato al latte e fondente, è il risultato di un possibile riciclo, nei prossimi giorni me ne inventerò altri, statene certi!

Ingredienti

Per la Cheesecake:
– 200 gr di biscotti secchi al cacao (io ho usato i Pan di Stelle)
– 50 gr di biscotti secchi normali
– 110 gr di burro fuso
– 400 gr di formaggio fresco spalmabile
– 110/120 gr di zucchero a velo
– 150 gr di cioccolato al latte
– 12 gr di colla di pesce (gelatina in fogli)
– 2 cucchiai di latte
– 250 ml di panna

Per la ganache fondente:
– 220 ml di panna
– 250 gr di cioccolato fondente

Procedimento:
1. Frullate finemente i biscotti e poi unite il burro fuso (in microonde o a bagnomaria). Imburrate leggermente uno stampo a cerniera del diametro di 24-26 cm. Ritagliate un disco di carta da forno della dimensione del diametro della tortiera e posizionatelo sul fondo. Se volete, potete foderare con la carta da forno anche il bordo della tortiera. Versate il composto di biscotti e burro nella tortiera e, schiacciandolo con le dita, formate uno strato ben livellato. Ponete la tortiera in frigo affinché lo strato biscottato si possa compattare.

2. Mettete i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per almeno 10 minuti. Nel frattempo, riducete in crema il formaggio con lo zucchero a velo con l’ausilio di una spatola in silicone.

3. Sciogliete al microonde oppure a bagnomaria il cioccolato al latte e fatelo raffreddare. Mettete sul fuoco i due cucchiai di latte e scioglietevi dentro la colla di pesce ben strizzata. Mescolate fino a completo scioglimento, spegnete e lasciate che anch’essa si raffreddi.

4. Frattanto, montate la panna ed unitela al composto di formaggio e zucchero. Successivamente, aggiungete anche il cioccolato fuso e la gelatina sciolta nel latte e mescolate accuratamente fino ad ottenere una crema omogenea.

5. Versate la crema nello stampo con la base biscottata e livellatela bene con l’aiuto di un tarocco. Riponete in frigo per almeno 4-5 ore.

6. Preparate la ganache: riscaldate la panna in un pentolino e poi aggiungetevi il cioccolato fondente a pezzi.  Mescolate fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto completamente. Fate raffreddare per una mezz’oretta e versate la ganache sulla cheesecake. Lasciate riposare in frigo per altre 2 ore circa.

7. Rimuovete la cerniera e trasferite la torta su un piatto da portata. Il vostro dolce supercioccolatoso è servito!

Tonia